Morena Morante Morena Morante

Gli imperdibili di novembre

Categoria: Arte e cultura novembre 2, 2015

Marc Ribot. Festival Internazionale di Jazz di Madrid

Marc Ribot. Festival Internazionale di Jazz di Madrid

L’agenda culturale di novembre a Madrid è sinonimo di jazz e danza. Per la comunità italiana e gli appassionati della nostra cultura, novembre è anche il mese del Mercatino di Natale organizzato dalla Società Italiana di Beneficenza e del Festival del cinema italiano. Però potrai fare molto di più nei prossimi giorni a Madrid. Un ampio ventaglio di proposte musicali, arte, opera, calcio, ippica… Come sempre, avrai l’imbarazzo della scelta!     

Festival Internazionale di Jazz di Madrid

Dal 5 al 27 novembre, il Festival Internazionale di Jazz di Madrid riempie di musica jazz il Conde Duque, sede principale del festival e varie sale di musica dal vivo. L’evento prevede inoltre conferenze e proiezioni di film.

XXX Festival Madrid en Danza

Un altro degli eventi che marcano l’agenda culturale di novembre è il XXX Festival Madrid en Danza.  Tra le opere programmate a los Teatros del Canal, ti segnalo À l’espagnole, fantasia scenica  (19-21 novembre) della compagnia Antonio Ruiz e l’Accademia del Piacere, uno spettacolo in cui la danza, il teatro e la musica barocca si fondono in un’unica rappresentazione.

 

Il 21 e il 22 novembre, il direttore del Centro Coreografico Nazionale Roubaix Nord – Pas de Calais, Olivier Dubois, presenta Tragédie, un audace e irreverente sguardo sul sentimento del pianeta. Sempre il 22 novembre, la compagnia di Daniel Doña interpreta No pausa, uno spettacolo di danza a metà strada tra il flamenco e il ballo contemporaneo in cui l’immaginazione è il motore del movimento.

Il 24 novembre viene rappresentata Entre mareas (Tra le maree) degli interpreti Dimo Kirilov Milev e Tamako Akiyama, basato sulle relazioni di coppia e como esse si trasformino con il trascorrere del tempo.

 

Il 25 novembre, puoi vedere Fuenteovejuna,  l’opera di Lope de Vega riadattata dal ballerino Antonio Gades in cui si affronta l’unità del popolo e la lotta contro l’oppressione. Il giorno dopo, Chevi Muraday presenta Teresa, ora el alma, una rappresentazione che intende avvicinarsi alla vita di Santa Teresa di Gesù.

Il 27 e il 28 novembre, il coreografo Jacopo Godani presenta The Primate Trilogy, un montaggio che rivoluziona i canoni del ballo contemporaneo con una proposta innovatrice e ipnotica. Infine, il 28 e il 29 novembre, la compagnia Daniel Abreu mette in scena Venere, uno spettacolo su tutte le concezioni di Venere, sia materiali che simboliche.

 

A novembre si inaugura inoltre, Sama-Sama, uno spettacolo prodotto da Mayumana e Le Cirque du Soleil, che fonde performance con luna park e interazione con il pubblico.

Shopping

A novembre la comunità italiana che vive a Madrid è solita riunirsi attorno al Mercatino di Natale, organizzato dalla Societá Italiana di Beneficenza. L’appuntamento è dal 13 al 15 di novembre al Palacio de Santa Coloma (C/ Agustin de Betancourt, 3). Potrai comprare vari articoli di moda e così aiutare gli italiani in difficoltà a Madrid, e degustare diversi prodotti della nostra penisola.

Arte

Dal 21 al 29 novembre hai un appuntamento con la migliore arte del passato: Feriarte. La fiera è un’eccellente piattaforma di riferimento per tutti gli antiquari e i galleristi, e un’interessante opportunità di business per questo settore aziendale.

 

Tra le mostre che si inaugurano a novembre, ti segnalo Alice nel Paese delle Meraviglie a La Casa Encendida, composta da una collezione di 150 esemplari del romanzo, tra i quali figura uno illustrato da Salvador Dalí; L’illusione del Far West al Thyssen, una mostra che propone, per la prima volta in Spagna, di seguire i passi degli artisti che nel XIX secolo hanno aperto la strada al Far West statunitense per rappresentarne i paesaggi e i modi di vivere dei suoi abitanti, le tribù dei nativi americani; e Donne di Roma al CaixaForum, un’esposizione che  analizza il ruolo della donna all’interno della società, in base alla sua rappresentazione nelle decorazioni delle ville romane.

Musica

Varie star nazionali e internazionali visiteranno Madrid durante il mese di novembre. Van Morrison lo farà il 10 novembre per presentare al Circo Price il suo nuovo album di studio, Duets: Re-working The Catalogue, un disco che rivisita le sue canzoni meno famose insieme ad alcuni cantanti di rilievo.

Sempre al Price, il 15 novembre, María Concepción Balboa Buika interpreta i brani di Vivir sin miedo, un lavoro molto personale in cui l’artista di origini ecuadoriane e guineane canta in castigliano, in inglese e in spanglish.

Texas arriva il 17 novembre al Palazzo Vistalegre con Texas 25, il suo nuovo lavoro, una rivisitazione musicale per il quarto di secolo di vita del gruppo, in cui ha venduto oltre trenta milioni di dischi e composto un buon numero di canzoni memorabili.

Il 26 novembre, l’artista svedese Neneh Cherry offre dal vivo il suo lavoro più recente: Blank Project (2014), un disco che rappresenta il suo ritorno alle scene come solista dopo quasi venti anni di assenza.

Il 27 novembre, uno dei maggiori cantanti di fado (dichiarato Patrimonio Storico dell’Umanità dall’Unesco nel 2011) del Portogallo, Carlos Manuel Moutinho offre un concerto al Círculo de Bellas Artes per presentare il suo ultimo album Presente Infinito, nell’ambito del ciclo Mostra Portuguesa.

Per la serata del 22 novembre, ti consiglio una proposta musicale molto originale al Barclaycard Center. La Pops Symphony Orchestra fornirà la musica alle migliori canzoni di sempre, tra cui brani mitici dei Beatles, dei Queen, degli Europe, degli ABBA, di Gloria Gaynor, di Barry White e di Madonna.

Opera

Il 30 novembre ha luogo la premiere di Rigoletto messo in scena dal direttore scozzese David McVicar. Si trata di una magnifica produzione del Royal Opera House Covent Garden di Londra con la partecipazione del coro e dell’orchestra titolari del Teatro Real.

Cinema

Se ti piace il cinema e ti interessano le tematiche LGTB, ti raccomando di assistere al LesGaiCineMad, il concorso cinematografico sulla tematica LGTB più importante nei paesi di lingua castigliana (29 ottobre – 15 novembre).

Dal 26 novembre al 3 dicembre ha luogo l’ottava edizione del Festival del cinema italiano a Madrid. Nei prossimi giorni potrai leggere il programma completo sulla pagina web ufficiale dell’evento.

Sport

L’agenda sportiva di novembre è marcata dal calcio. Il 3 novembre, i campioni in carica del campionato francese (París Saint Germain FC) si misureranno con il Real Madrid al Santiago Bernabéu nella quarta partita della Fase a Gironi della Champions League.

L’8 novembre, La formazione asturiana (Real Sporting de Gijón) fa visita al Vicente Calderón per affrontare la squadra di Simeone nell’11ª giornata di campionato. Il 21 novembre torna la classica al Bernabéu con una partita emozionante tra il Real Madrid e gli azulgranas, i campioni in carica della Liga, nella 12ª giornata del campionato.

Il 25 novembre i leoni della Turchia fanno visita al Vicente Calderón per misurarsi con la formazione biancorossa nella quinta partita della Fase a Gironi della Champions League. E il 29 novembre, la formazione dei colchoneros affronta gli españolistas (RCD Espanyol) al Calderón nel girone di andata del torneo.

 

Se sei un appassionato d’ippica, ti segnalo la Madrid Horse Week alla Fiera di Madrid, il maggior evento ippico che si svolge in Spagna. In questa seconda edizione, inoltre, per la prima volta entra a far parte della Coppa del Mondo Longines di Salto a Ostacoli.

Infine, ti ricordo che hai tempo fino al 15 novembre per partecipare a Ristoranti contro la fame, organizzato dall’ONG Acciòn contra el Hambre (Azione contro la Fame) e la Federazione Alberghiera spagnola. Contribuire a questa azione solidaria è molto facile. Devi solo richiedere un piatto o un menù solidale in uno dei 100 locali che fanno parte dell’iniziativa.

 

Tags: , , , , ,