Morena Morante Morena Morante

2 dei 5 migliori ostelli del mondo si trovano a Madrid

Categoria: Divertimento aprile 11, 2017

Lo sapevi che a Madrid si trovano due dei migliori ostelli del mondo? A dirlo sono gli utenti, con più di un milione di opinioni, della web Hostelworld, una delle più utilizzate per cercare alloggio economico per il mondo. Nell’edizione 2017 dei premi ‘Hoscars’, Ok Hostel Madrid (secondo posto) e The Hat Madrid (quinto posto) si sono posizionati tra i 5 migliori ostelli grandi.

Di OK Hostel Madrid convince quasi tutto – pulizia, strutture, servizio e ubicazione -, infatti ha ottenuto una media di 9,6 punti. Situato a La Latina, questo ostello è un’ottima opzione per muoversi a piedi in città e conoscere la Madrid più autentica e tradizionale, infatti si trova a pochi passi dalla Plaza Mayor ed è anche abbastanza vicino al Palazzo Reale.

La sua decorazione è minimal e offre stanze comuni, che è possibile condividere con uomini e donne o con sole donne. Inoltre molte stanze dispongono del bagno in camera e tutte di una scrivania. La connessione a Internet è gratuita e se alloggi in questo ostello avrai anche un portaoggetti personale, dove poter conservare le tue cose di valore. Se preferisci prenotare una stanza per te solo, potrebbe capitarti una di quelle con il balcone e la televisione in camera.

Nel caso in cui non dovessi essere così fortunato, non disperarti, nel salone, pieno di murales colorati, c’è una televisione. Inoltre, questo ostello offre anche l’uso di vari computer per gli ospiti e l’utilizzo della cucina.

Anche The Hat Madrid, l’altro ostello premiato, si trova a La Latina e la sua terrazza – con vista sui tetti e le cupole della città castiza, aperta tutto l’anno – è uno dei suoi fiori all’occhiello. Situazione, servizio, decorazione, pulizia e un buon rapporto prezzo qualità gli hanno fatto ottenere una media di 9,4 punti.

Premiato da The Guardian come uno dei 10 migliori ostelli europei e da The Times come uno dei migliori 20, The Hat è anche un’ottima scelta per gli amanti dell’arte e del medio ambiente. Infatti, è il primo hotel di Madrid che usa la biomassa ottenuta dalle ossa delle olive come fonte energetica per l’acqua calda e un’illuminazione LED in tutti i suoi spazi e ricicla l’acqua per innaffiare l’orto che si trova nell’attico. ‘The Cave’, l’area dove si serve la colazione, è solita accogliere esposizioni d’arte contemporanea e varie attività culturali.

 

Costruito all’interno di un palazzo del secolo XIX, The Hat ha deciso di iniziare il 2017 con una novità che senz’altro farà molto piacere agli ospiti con un’altezza fuori degli standard stabiliti: ingrandirà i letti, passando da 210 a 240 centimetri.

Questi sono i due migliori ostelli di Madrid, secondo gli utenti di Hostelworld, ma se vuoi continuare a confrontare altre possibili opzioni per alloggiare a Madrid, ti consiglio di leggere anche questo post.

 

Tags: , , , ,