Morena Morante Morena Morante

A ogni cliente il suo hotel

Categoria: Arte e cultura settembre 23, 2015

The Hat

The Hat

Quando scegliamo un hotel che più si avvicina ai nostri gusti, rendiamo più piacevole la nostra permanenza. Sono importanti il prezzo, la zona, la gentilezza del personale, i servizi, ma soprattutto il valore aggiunto che può offrirci uno stabilimento. Sono andata alla ricerca di 9 hotel che dispongono di questo valore aggiunto e te li segnalo in questo post.

Se sei un appassionato di architettura e disegn, l’hotel dei tuoi sogni è il 5 stelle Silken Puerta América. Si tratta di un progetto unico al mondo a cui hanno partecipato 19 dei migliori studi internazionali di architettura e design (tra cui 3 premi Pritzker). Ad ogni piano dell’hotel si propone un concetto diverso di stanza e ogni piano rappresenta una forma differente di intendere la decorazione e l’arredamento.  Alloggiare in quest’hotel coinvolge i cinque sensi, tramite giochi di materiali, colori e forme. Sia le stanze che le aree comuni contribuisocno a crare uno spazio eclettico e innovativo, in cui il confort non viene mai messo in un secondo piano.

Silken Puerta América

Silken Puerta América

 

Se ti piace il cinema, devi prenotare una delle 85 stanze dell’hotel DormirDcine. Ognuna è inspirata a un film differente. Se adori Woody Allen o sei un fan sfegatato di Stanley Kubrick, aspetterai ancora con più ansia il momento di arrivare in hotel per poter riposare dopo una lunga giornata in giro per la città. Tra l’altro, la sua ubicazione (C/ Príncipe de Vergara, 87) è ideale per visitare i luoghi di interesse turistico di Madrid ma anche il quartiere dello shopping: Salamanca. E per viaggiare a Hollywood con il palato, prenota un tavolo al ristorante dell’hotel, ComerDcine. Anche qui l’ambientazione è cinefila al 100%.

 

Ai gourmet consiglio di alloggiare al Collection Madrid Eurobuilding, in cui si trova l’unico ristorante tre stelle Michelin della capitale: DiverXO di David Muñoz (con accesso indipendente), ma anche 99 Sushi Bar dei fratelli León (alta cucina giapponese), il bar del bartender Diego Cabrera e il ristorante del chef Luís Bartolomé, DOMO. Qui potrai assaporare cocktails unici, tapas sorprendenti e proposte internazionali, presentati in modo originale e elaborati con tecniche d’avanguardia.  Inoltre, l’hotel offre ‘colazioni antiossidanti’, ‘menú ecologici’ e punti di ricarica per veicoli elettrici.

Collection Madrid Eurobuilding

Collection Madrid Eurobuilding

L’ostello The Hat è un’ottima scelta per gli amanti dell’arte e del medio ambiente.  Infatti, The Hat è il primo hotel di Madrid che usa la biomassa ottenuta dalle ossa delle olive come fonte energetica per l’acqua calda e un’illuminazione LED in tutti i suoi spazi e ricicla l’acqua per innaffiare l’orto che si trova nell’attico (uno dei ‘place to be’ della città, soprattutto in estate). ‘The Cave’, l’area dove si serve la colazione, è solita accogliere esposizioni d’arte contemporanea e varie attività culturali. Tra l’altro, se alloggi qui, starai nel bel mezzo de La Latina, con vista sui tetti e le cupole della città castiza.

Le auto d’epoca sono la tua passione? L’Aparthotel Jardines de Sabatini è l’hotel che fa al caso tuo. Non molto lontano dal Tempio di Debod, quest’hotel custodisce un museo d’auto d’epoca e una bellissima terrazza, da cui si può contemplare il Palazzo Reale in tutto il suo splendore e a cui si può accedere da maggio a agosto tramite prenotazione (se non si è clienti dell’hotel), chiamando al 91 542 59 00 o scrivendo una mail a reservas@jardinesdesabatini.com. Le camere che non danno sul Palazzo Reale offrono comunque una bella vista, quella del cuore gigante creata dagli artisti di street art madrileni, Boamistura.

Aparthotel Jardines de Sabatini

Aparthotel Jardines de Sabatini

Se non concepisci un hotel senza piscina, uno dei migliori hotel di Madrid che dispongono di piscina sul tetto con una bellissima vista è l’Hotel Emperador. Si trova in piena Gran Vía e da qui possiamo ammirare la Serra de Guaderrama, i tetti di Malasaña, il verde di Casa de Campo, i grattacieli de La Castellana, il cielo di Madrid… E per completare l’esperienza, possiamo prendere un cocktail al bar.

Hotel Emperador

Hotel Emperador

Se cerchi un hotel dove poter vivere la quintessenza del lusso, Il Palace e il Ritz sono i luoghi dove poterlo farlo. Sono due strutture emblematiche, ubicate una davanti all’altra, ai due lati del Paseo del Prado (non esiste posizione migliore) e parte viva di Madrid da più di 100 anni. Sono stati inaugurati tutti e due dal re Alfonso XIII, il Ritz nel 1910 e il Palace nel 1912. Sono stati scenari di intrighi, di aneddoti, di fatti storici e di storie di cui sono a conoscenza solo gli addetti ai lavori. Salvador Dalí era solito alloggiare nel Palace. Se il tuo budget non ti permette di prenotare una stanza qui, ti consiglio di regalarti un caffé, un drink, una cena  o un brunch in uno dei saloni o giardini di questi hotel.

The Westin Palace

The Westin Palace

Se vuoi alloggiare tra le stesse mura in cui hanno alloggiato diversi personaggi, tra cui il pittore José Gutierrez Solana o Casta Esteban o la vedova di Gustavo Adolfo Bécquer, devi prenotare una stanza a La Posada del peine in calle Postas, vicino a la Plaza Mayor (un’altra ubicazione ideale per conoscere la città). Questo moderno hotel, inaugurato nel 2006, fu una vecchia locanda dal 1610 al 1970. Di quell’epoca rimangono la facciata e altri dettagli al suo interno.

Se stai cercando un hotel gay friendly o accessibile, ti raccomando di leggere anche questi altri due post di  Bloggin’Madrid ItaliaE se le lingue straniere non sono il tuo forte, puoi prenotare all’HRC. Alla reception: Oscar e José Carlos parlano italiano.

Tags: , , ,