Morena Morante Morena Morante

Gli imperdibili di giugno

Categoria: Arte e cultura, Divertimento, LGTB, Sport giugno 2, 2016

Passione Italia, DecorAcción, PHotoEspaña, Casa Decor e tantissimi festival. Giugno è un mese pienissimo di eventi a Madrid. Se hai deciso di visitare la città in questo mese, hai fatto un’ottima scelta. Ti racconto tutto quello che non devi perderti.   

 Eventi

Da un pò di anni a questa parte, il mese di giugno a Madrid inizia con un evento tutto italiano, Passione Italia (2-5 nel patio della Scuola Italiana). Gastronomia, turismo, musica e tantissime attività per grandi e piccini ti faranno sentire come in casa. Tra gli appuntamenti da non perdere, ti segnalo i tributi a Pino Daniele e Ettore Scola.

DecorAccion è un altro degli eventi simbolo di questo mese a Madrid. Durante sette giorni (8-14) il Barrio de Las Letras si trasforma in una vetrina per il mondo dell’arredamento. Vi saranno anche conferenze, rappresentazioni teatrali, concerti e alcuni appuntamenti gastronomici. Il ristorante La Verónica (C/ Moratín, 38), per esempio, propone hot dogs d’autore, mojitos, musica dal vivo, arte effimera, un workshop di tequila e una terrazza pop up, etc. Inoltre, durante DecorAcción e il mese di giugno, il negozio La Recova Vintage apre al pubblico il suo nuovo punto vendita della calle San Pedro, 16.

Il Festival Internazionale della Fotografia e delle arti visive, PHotoespaña, inizia proprio a giugno e segna tutta la stagione estiva (fino al 28 agosto). Vari musei, gallerie d’arte e sale prevedono delle programmazioni speciali per ospitare le molteplici esposizioni e attività parallele che vengono organizzate. L’Istituto Italiano di Cultura ospita, per esempio, Gabriele Basilico, architettura e città. Fotografie dalle collezioni del MAXXI. Inoltre, dal 2 al 5 giugno, Julien Nonnon, Daniel Canogar, Javier Riera e Louise Mackenzie proietteranno diverse immagini in differenti spazi della città, come il Real Jardín Botánico, il Centro Cultural Conde Duque, la Plaza de los Carros e la Biblioteca Nacional.

Per gli amanti del design, un altro degli appuntamenti da non perdere è  Casa decor, in cui si mostrano le ultime tendenze relative all’arredamento d’interni, all’architettura, al design e all’arte, fino al 26 giugno alla Casa Palacio Atocha 34, un palazzetto della metà del XIX secolo (1857).

Se sei un appassionato d’arte e di letteratura, ti raccomando di assistere al festival Madrid Otra Mirada (3-5 giugno) che sarà dedicato alla figura di Cervantes. Tra  le attività in programma, la possibilità di conoscere alcuni edifici che verranno aperti in modo eccezionale. Inoltre, solo fino al 25 giugno, potrai visitare la tomba di Cervantes al Monastero de las Trinitarias.

Dal 3 al 12, torna a Madrid Madrid Beer Week, la manifestazione dedicata alla birra artigianale, in cui potrai assaggiare e abbinare vari tipi di questa bevanda. Vi partecipano 75 locali, negozi, ristoranti, con oltre 320 attività.

Fino al 3 luglio, il Mercato di San Ildefonso accoglie il San Ildefonso Street Food Fest, uno spazio di riferimento culturale che prevede un’offerta gastronomica e di svago, il meglio della cultura, arte, moda e la tradizione culinaria delle cinque città più all’avanguardia del mondo: Londra, Berlino, Città del Messico, Tokyo e Madrid.

A La Casa Encendida ti aspettano i festival Animalista (fino al 12 giugno), una proposta multidisciplinare centrata sulla difesa dei diritti degli animali e Princesas e Darthvaders, un evento che affronta la creazione femminile con humour.

In questo mese puoi partecipare alla festa più colorata e spettacolare dell’India: Holimadrid (5 giugno dalle 11 alle 15 alla Plaza Luna), che fa parte del festival per famiglie Malakids.

Il terzo fine settimana del mese tornano MadrEAT (Centro fieristico Casa de Campo) e il Mercato del Design, che per quest’occasione ha luogo a Madrid Caja Mágica.

Per fare shopping ti consiglio di andare anche alla fiera itinerante Gira de Mercaderes(4 e 25 de junio Mercato Prosperidad, 1 giugno Mercato della Guindalera e 18 giugno Mercato Tirso di Molina); e al Salesas Village (17-19 giugno), un evento a cui partecipano 70 punti vendita (negozi, ristoranti…) di questo quartiere e in cui il Programma Priceless Madrid offrirà regali e sconti a coloro usino la MasterCard per i loro acquisti.

Arte

Sono moltissime le esposizioni che terminano in questo mese e che vale la pena visitare. Ti suggerisco di non perderti SUPERHÉROES CON Ñ (fino al 12 giugno – Museo ABC), una mostra sui vignettisti spagnoli famosi negli Stati Uniti; Disegnare Versailles. I cartoni di Le Brun, un’esposizione dei disegni precedenti dalle deliziose pitture che il pittore francese realizzò nel Palazzo di Versailles (fino al 19 giugno – CaixaForum Madrid);  Georges de la Tour, una grande selezione di opere del più famoso dei pittori tenebrosi francesi (fino al 12 giugno – Museo del Prado); Sorolla. Tierra adentro, un itinerario attraverso i paesaggi dell’entroterra creati dal pittore valenciano (fino al 5 giugno – Museo Sorolla); Dal Divisionismo al Futurismo. L’arte italiana verso la modernità, un itinerario attraverso varie opere dei massimi esponenti dell’avanguardia artistica italiana (fino al 5 giugno – Fundación Mapfre Recoletos); e Mike Disfarmer. In America: Soul of a People, 1939 – 1946 (fino al 4 giugno – Bernal Espacio Galería & Proyectos), la prima esposizione individuale in Spagna dedicata al fotografo americano.

Festival

Giugno è il mese dei festival a Madrid. Tra gli imperdibili si trovano: India in concerto (3-5 Teatros del Canal), una mostra del talento, della creatività e della ricchezza dell’India attraverso la musica, la danza, l’arte e altre discipline artistiche; Festival utopia (4-5 Campus universitario de la Complutense), un evento di musica dance, che prevede la presenza di David Guetta e delle migliori band del momento; la XI Edición del Festival Suma Flamenca (dal 15 giugno al 3 luglio Teatros del Canal), che offre varie proposte di canto, ballo e esibizioni di chitarra, per tutti i gusti e per tutte le età; Mad Cool Festival (16-18 Caja Mágica di Madrid), un evento culturale che offre nello stesso spazio differenti espressioni artistiche con una modalità sostenibile e responsabile, a cui partecipano Neil Young, The Prodigy, Kings Of Convenience, The Who, Garbage, etc. ; e Madrid Music City (21-25 Matadero Madrid), che riempirà di musica la capitale con giornate ricche di concerti, laboratori per bambini, concorsi e molte altre attività.

Sempre a giugno hanno luogo Clazz Continental Latin Jazz 2016 (23-25 Teatros del Canal), che prevede la partecipazione delle figure più rappresentative del Latin Jazz, come Jorge Pardo, Iván “Melón” Lewis e La Giugnor Big Band;  A Summer Story (24-25 Ciudad del Rock di Arganda del Rey), un festival per gli amanti della musica elettronica che si svolgerà in vari spazi e palcoscenici a cui parteciperanno artisti del calibro di Steve Angello, Jonas Blue, Don Diablo, Kryder, Kalkbrenner, Oliver Heldens, Joris Voorn, deadmau5, Robin Schulz, #Karenn, Dj Nano, Âme, Don Diablo, Paco Osuna e Lost Frequencies;  Mulafest 2016 (24-26 Fiera di Madrid), il festival di tendenze urbane; il Festival di Fado di Madrid 2016 (24-26 Teatros del Canal), a cui partecipano  Ana Moura, Antonio Zambujo e Cuca Roseta; e Noches del Botánico (dal 27 giugno al 29 luglio Jardín Botánico de la Universidad Complutense), un festival musicale con generi per tutti i gusti nelle serate estive, che prevede le esibizioni di Wilco (2 luglio), Toquinho & Maria Creuza in ricordo di Vinicius de Moraes e La Fusa (5 luglio), Patty Smith (8 luglio), 2Cellos (9 luglio), Robert Plant & The Sensational Space Shifters (14 luglio), Molotov + Jorge Drexler (Festival Charco 16-17 luglio), Seal (22 luglio),  Gloria Gaynor (29 luglio), etc.

 Musica

Gli appuntamenti musicali non finiscono qui. Nell’ambito del ciclo ‘Solsticio en Conde Duque’, il prossimo 4 giugno alle ore 20.00, Stefano Bollani presenta il suo nuovo CD presso il Auditorio Conde Duque, Napoli Trip, un ommaggio alla città di Napoli (ingresso libero fino a esaurimento posti).

Il prossimo 16 giugno, alle ore 20.00 presso l’IIC Madrid, avrà luogo il concerto del Maestro Alberto Mesirca (chitarra), nell’ambito del Ciclo ‘Suono Italiano Madrid’.

Dal 3 al 5 giugno, l’Auditorio Nacional de Música accoglie La più grande sinfonía di Mahler, uno spettacolo eseguito dall’Orchestra e il Coro Nazionali della Spagna, diretti da Miguel Romea, che interpreteranno Das Lied von der Erde. Il concerto prevede la partecipazione del tenore Robert Dean Smith e della mezzosoprano Waltraud Meier.

Il 4 giugno, il Teatro Joy Eslava ospita l’esibizione de El canijo de Jerez, che presenta il suo secondo album solista, La Lengua Chivata, un lavoro composto da dodici canzoni che fondono il miglior rock andaluso, il pop, il reggae e i tanghi flamenchi.

Il giorno dopo sarà la volta di Elvis Costello, che fa tappa al Teatro Monumental nell’ambito del suo tour Elvis Costello Detour, in cui rivisita tutti i successi ottenuti nel corso della sua lunga carriera, accompagnato dalla sua inseparabile chitarra.

L’8 giugno al Teatro Nuevo Apolo, Paco Candela interpreta i brani contenuti nel suo decimo album Siéntate a mi Vera.

L’11 giugno, 5 seconds of summer visita il Palazzo Vistalegre per presentare il suo nuovo album di studio, Sounds Good Feels Good, il secondo assoluto, i cui primi single sono She’s Kinda Hot e Hey Everybody.

Se preferisci assistere a un concerto di musica classica, l’11 giugno Susan Graham rivisita l’eredità musicale di alcuni dei migliori autori classici al Teatro Real, nell’ambito del ciclo Voces del Real 2015-2016.

Sempre al Real, Angela Denoke, una delle voci più importanti della lirica internazionale, richiesta dai principali teatri e auditorium di tutto il mondo, chiude il ciclo Sesiones Golfas, il 15 giugno.

Il 20 giugno, Christian Gerhaher, accompagnato al pianoforte dal suo connazionale Gerold Huber, visita il Teatro della Zarzuela nell’ambito del XXII Ciclo de Lied.

Il 23 giugno, Pentatonix, uno dei migliori gruppi di musica ‘a cappella’ del mondo, torna con il World Tour 2016 al Palazzo Vistalegre Arena, accompagnato dal gruppo Us The Duo come artisti invitati.

Il 25 giugno, Little Mix visita la capital spagnola, per presentare il suo terzo album, Get Weird, alla Sala Riviera.

Il 29 giugno allo Stadio Santiago Bernabéu, La Fondazione Real Madrid organizza Plácido en el alma, un concerto di solidarietà che rende omaggio ad uno dei migliori tenori di tutti i tempi. I fondi raccolti saranno devoluti completamente alle scuole della Fondazione in Messico.

 

Per chiudere giugno in bellezza e inaugurare il mese di luglio con l’energia giusta, ti segnalo il concerto di Andrés Calamaro, che presenta ai fan madrileni il suo ultimo lavoro, Romaphonic Sessions (1 luglio Teatro Circo Price), un disco composto dalle canzoni dello stesso artista e dai brani di Gardel e Lepera, Piazzola e Litto Nebbia.

Teatro e danza 

Gli italiani del Teatro del Drago presentano, nell’ambito del festival Titerescena, La Gran Parata di Zan Ganassa de la Commedia dell’Arte Italiana, una sfilata di strada con marionette, comici e danzatori che rivisita il teatro d’epoca  (11-12 giugno Teatro Valle-Inclán).

Dall’1 al 12 giugno possiamo assistere a Alma y cuerpo, una performance di poesia e danza che riunisce attori e ballerini di alto livello al Teatro Español. La produzione ricorda alcune delle migliori opere dei poeti Emily Dickinson e Charles Baudelaire attraverso uno spettacolo di teatro e danza.

Il direttore Gustavo Tambascio risalta l’acido humour nero di L’imperatore di Atlantide, un’opera che satireggia la tirannia, i giorni 10, 12, 14, 16 e 18 giugno al Teatro Real.

La compagnia di circo contemporaneo Cirque des Sens presenta Aihua, un incredibile spettacolo circense che gioca con l’immaginazione del pubblico trasportandolo in un colorato universo di fantasia e di acrobazie (fino al 12 giugno al Teatro Calderón).

In occasione dell’East Ballet International Festival, che si svolge al Teatro de la Luz Philips, puoi vedere due classici della danza, Lo schiaccianoci (7-12 giugno) e Il lago dei cigni (14-19 giugno); e Leggende cosacche (21 giugno – 3 luglio), uno spettacolo basato sul folclore di questi popoli militari.

Infine, Il Ballet Flamenco di Madrid mette in scena Carmina Burana (28 giugno – 24 luglio) in versione flamenca.

Sport

 

Nonostante la lega BBVA sia finita, gli appassionati di calcio potrete assistere a due grandi appuntamenti con questo sport: Corazón Classic Match 2016: Real Madrid Leyendas – Ajax Legends, in cui le leggende del Real Madrid e dell’Ajax si sfidano in una partita di beneficenza (5 giugno Stadio Santiago Bernabéu); e l’amichevole Spagna – Georgia, l’ultima partita della fase di preparazione della Roja prima degli Europei in Francia (7 giugno Stadio Coliseum Alfonso Pérez).

Agli amanti degli altri sport, segnalo Monster Jam 2016, il raduno delle vetture più grandi del mondo  (11 giugno); il Meeting di Atletica di Madrid 2016, una competizione inserita nella categoria IAAF World Challenge Meetings (23 giugno Centro Deportivo Municipal Moratalaz); Red Bull X-Fighters Madrid 2016, l’appuntamento con le star mondiali del motocross freestyle (24 giugno Arena Monumentale di Las Ventas) e la finalizzazione delle Corse all’Ippodromo della Zarzuela (fino al 26 giugno all’Ippodromo della Zarzuela).

Inoltre, nell’ambito delle feste del Gay Pride 2016 (24-26 giugno vari locali) si celebrano i Giochi dell’Orgoglio, una competizione sportiva a favore della diversità nello sport.

Tags: , , ,